IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. | Probabilità di vincita
three card poker cover
Giochi da casinò nel mondo: Three Card Poker

Categoria: Mondo Casinò

Three card poker (conosciuto anche come Triple Card Poker), è un semplicissimo gioco da Casinò di grande successo negli Stati Uniti ma forse poco conosciuto nel nostro paese, dal momento che prevalentemente si gioca in Casinò stranieri oppure online via computer.
E’ considerato un gioco particolarmente semplice, in modo particolare se chi si cimenta con esso ha almeno un piccolo background pokeristico; difatti, una volta appresi i punteggi generici del poker, occorrerà veramente poco per imparare questa variante.

Come giocare

come giocare three card poker

Lo scopo del gioco, in questa che è solo una delle varianti del poker, è quello di ottenere una mano più alta di quella del Banco oppure una mano con una buona combinazione di carte, a seconda del tipo di scommessa che si deciderà di fare nel corso del gioco.
Nel Three Card Poker infatti il giocatore, ad inizio partita, può decidere tra differenti giocate:

  • Può puntare sul “Pair Plus“: in questo caso il giocatore punta sulla propria mano, e vince nel caso contenga una coppia o un punto maggiore, indipendentemente dalle carte del mazziere;
  • Può puntare su “Ante“: in questo caso il giocatore sfida il dealer, e la mano viene vinta da chi possiede la combinazione migliore di carte in mano (se possibile), oppure chi ha la carta più alta. Va tenuto presente che per qualificarsi il banco deve possedere come minimo una Regina;
  • Può puntare sia su “Pair Plus” che su ‘”Ante”.

Terminata la fase delle puntate, il mazziere distribuirà 3 carte al giocatore e 3 carte a sè stesso (coperte): nel caso il giocatore abbia effettuato una scommessa di tipo “Pair Plus” si vedrà subito se la giocata risulta vincente o meno; nel caso invece sia stata effettuata una scommessa sull'”Ante”, il giocatore, basandosi sulle sue 3 carte, potrà scegliere se:

  • rilanciare, puntando ancora una quantità di fiches pari alla puntata iniziale: questa puntata è detta “Play“;
  • passare, perdendo la puntata iniziale.

Nel caso in cui la puntata fatta fosse di tipo Ante, e nessuno dei giocatori si trovi una combinazione minima in mano, si dovrà controllare il valore della carta più alta, che determina il vincitore della mano.
Per fare un esempio, supponiamo di ricevere A[picche] Q[fiori] 3[cuori] : decidiamo di rilanciare puntando su “play” e andremo allo showdown contro il banco: questo ci mostra K[cuori] J[fiori] 7[fiori] e vinciamo con il nostro Asso carta alta; il banco ci pagherà i soldi puntati su Play e su Ante.
Qualora il banco ci avesse mostrato una mano come 10[fiori] 8[picche] 2[quadri] , cioè con un punto inferiore a Regina carta alta, non si sarebbe qualificato e avremmo ottenuto il pagamento solo dell’ammontare puntato su Ante.

Calcolo delle vincite

calcolo vincite three card poker

Naturalmente, la parte interessante è quella relativa alle vincite.
Nel Three Card Poker le vincite vengono determinate dalla combinazione migliore di ciascuna mano.
I pagamenti possono essere raggruppati in 2 gruppi: I “Pair Plus”, ossia l’insieme di tutti i pagamenti, e gli “Ante Bonus”, ossia dei bonus aggiuntivi relativi solo alle puntate Ante. Vediamoli ora nel dettaglio:
Pair Plus:
Coppia » pagamento con rapporto 1:1 sulla puntata
Colore » pagamento con rapporto 3:1 sulla puntata
Scala » pagamento con rapporto 6:1 sulla puntata
Tris » pagamento con rapporto 30:1 sulla puntata
Scala Colore » pagamento con rapporto 40:1 sulla puntata
Ante Bonus:
Scala » pagamento con rapporto 1:1 sulla puntata
Tris » pagamento con rapporto 4:1 sulla puntata
Scala Colore » pagamento con rapporto 5:1 sulla puntata

I punteggi

punteggi three card poker

Come anticipato inizialmente, i punteggi sono molto simili a quelli del poker. Ma dato che il gioco si svolge con 3 carte e non 5, c’è qualche piccola variazione in ordine di importanza, ovvero il colore vale meno della scala (perché è meno difficile da ottenere); il tris vale più di colore e scala.
Quindi, in ordine crescente:

  • carta alta: 3 carte spaiate per valore e colore, si conta la più alta;
  • coppia: due carte dello stesso valore più una terza scollegata dalle prime due;
  • colore: 3 carte dello stesso seme;
  • scala: tre carte in sequenza, non dello stesso seme;
  • tris: 3 carte dello stesso valore;
  • scala colore: tre carte in sequenza e dello stesso seme.

 
 
Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons