IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. | Probabilità di vincita
burraco-cover
Trucchi per vincere a Burraco

Categoria: Giochi

Il burraco è un gioco di carte della famiglia della pinnacola che ultimamente sta appassionando in tanti nel nostro Paese. La sua storia risale agli anni ’40 ma anche i più giovani stanno scoprendo negli ultimi tempi quanto è divertente.
Il burraco si gioca con due mazzi di carte francesi, comprensivi dei quattro jolly. Ci sono quindi 108 carte in tutto sul tavolo. Solitamente si sfidano quattro giocatori alla volta, divisi in due coppie. Si può giocare però tranquillamente anche solo in due o in tre con qualche piccola modifica. Esistono addirittura varianti da cinque e sei partecipanti.
Lo scopo del gioco è fare punti liberandosi delle carte che si hanno in mano e di quelle che ogni squadra ha nel proprio Pozzetto. Per ‘chiudere’ bisogna per forza aver realizzato almeno un Burraco, ovvero una combinazione o sequenza di sette o più carte.
Le regole di base non sono difficili. Ad esse si aggiungono un po’ di regolette più particolari che si possono scoprire gradualmente. Ma quali sono i trucchi per vincere a burraco? Cerchiamo di capirlo meglio. Ecco a voi qualche dritta da tenere a mente…

Conquista presto il Pozzetto

In tutte le partite di Burraco è meglio iniziare forte e puntare al Pozzetto al più presto, per evitare di dover segnare punteggi negativi alla fine delle varie manche. Conquistate le undici carte coperte per studiare al meglio la strategia di gioco e per evitare di arrivare in fondo con troppi malus. Ricordiamo che il Pozzetto non preso fa segnare -100 punti.
In realtà, con un po’ di fortuna, una strategia vincente potrebbe rivelarsi anche quella di pescare tante carte dagli Scarti, mettendo sul tavolo diverse combinazioni prima di scoprire il Pozzetto.
A quel punto avreste più possibilità di attaccare nuove carte alle vostre sequenze o combinazioni. Il gioco del burraco, tuttavia, è già abbastanza soggetto all’alea, per via della pesca delle carte. Meglio quindi non forzare troppo la dea bendata.

Occhio al Burraco e alle pinelle

Come suggerisce il nome stesso del gioco, chiudere un bel Burraco è uno dei modi migliori per fare punti in questo gioco. Ricordiamo che avere almeno sette carte in una combinazione o sequenza può portare dai 100 ai 300 punti.
A proposito, non sprecate le vostre pinelle! I 2 nel burraco possono essere usati come jolly e poi restano sempre nel gruppo di carte a cui sono stati assegnati. Quindi potrebbero essere usati inizialmente come jolly in una sequenza, ma poi scalare e occupare proprio il posto del 2 di quel seme. In tal modo il Burraco darebbe più punti, diventando ‘pulito’ o anche qualcosa di più.

Studia l’avversariogiocare-carte

Il burraco è un gioco che solitamente si gioca in due squadre. Ricordatevi dunque che la vostra strategia deve adattarsi a quella degli avversari! Osservate bene quello che sta succedendo prima di fare mosse azzardate e cercate di prevedere lo sviluppo della partite.
Non regalate agli avversari carte che potrebbero esser loro utili, a meno che questo non rientri in una particolare strategia che prevede il rallentamento del gioco avversario. Al contrario, si può parlare di controgioco quando una squadra mette in tavola gruppi simili a quelli avversari. Lo scopo è proprio quello di bloccarli.

Non ti incartare

Avvertimento finale: una bellissima partita può essere rovinata sul più bello da una situazione in cui diventa complicato ‘chiudere’! Fate attenzione dunque a non restare solo con una o due carte in mano: siccome una carta va sempre scartata, sarà più difficile fare dei tris e chiudere.
Potreste perfino essere costretti a regalare carte utili agli avversari, in caso di pesca sfortunata. Il compagno dovrebbe quindi cercare di agevolare la propria squadra mettendo giù più gruppi di carte.
 
 
Tutte le foto utilizzate sono con licenza Creative Commons