IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. | Probabilità di vincita
cover-casinò-interni
I Casinò più antichi del mondo

Categoria: Mondo Casinò

Quali sono i casinò più antichi del mondo?

Di Casinò se ne trovano ormai sparsi per quasi tutto il globo: ad ogni latitudine o longitudine ne troverete uno. Tutti decisi ad offrire un’ampia gamma di giochi, di intrattenimento e servizi.

Ormai anche il gioco si è modernizzato. Ma in realtà, al fianco di innovative strutture, resistono anche i casinò più antichi al mondo.

Qualè il Casinò più longevo? Dove è sorto il più antico al Mondo? Nelle righe che seguono responderemo a queste e a tante altre domande.

Preparatevi quidni a fare un breve e piacevole tour virtuale, con delle curiose storie ad alimentare secoli di gioco. Pronti?

Il Casinò di Baden-Baden

Baden-Baden è una città tedesca situata nel Baden-Württemberg occidentale, vale a dire nel sud ovest del paese. Nota città termale, ha visto la nascita del suo casinò nel biennio 1810-11. Da 208 anni dunque la storia del casinò e della piccola cittadina vanno di pari passo.

Prima della costruzione del casinò di Baden-Baden il gioco era per certi aspetti consentito nelle “stanze segrete” di alcune taverne. Nei primi del 1800 furono gli hotel più in vista della città a gestire il gioco, fino a quando 10 anni dopo le autorità decisero di aprire una casa da gioco.

Un solo casinò, nel quale si potesse controllare da una parte il gioco d’azzardo e dall’altra avere la sicurezza che una parte degli introiti finissero nelle casse dell’erario.

La leggenda narra che uno dei primi avventori del Casinò di Baden Baden fu niente meno che Napoleone. Di passaggio con le truppe francesi, confermò di avere una grande passione per il gioco e per le carte.

Nonostante il Casinò sia all’interno delle vecchie strutture, al suo interno è completamente al passo con i tempi e ospita ogni anno oltre un milione di giocatori.

Il Casinò di Venezia (Ca Vendramin)

Il Casinò di Venezia è senza ombra di dubbio il più particolare delle case da gioco.

Inserito nel Palazzo Ca’ Vendramin, la sua storia inizia soltanto nel 1946, ma l’edificio risale alla fine del 1400. Qui visse e poi trapassò il noto compositore Richard Wagner. I suoi interni mantengono ad oggi le stesse peculiarità del passato. Un gioiello di arte e cultura come lo definiscono gli esperti.

Raggiungibile solo a piedi o attraverso il canale, per anni è stata la sede invernale di uno dei casinò più famosi d’Italia e del mondo.

Quella estiva invece era presente sul Lido di Venezia. Una serie di gestioni patrimoniali non proprio all’altezza e un pericoloso dissesto finanziario, hanno portato alla chiusura del gioco sul Lido, lasciando il Ca’ Vendramin come unico luogo di Venezia dedito al gioco.

Un altro casinò è sorto una ventina di anni fa sulla terra ferma: vale a dire il Ca’ Noghera, nella zona di Mestre. Rappresentano entrambi la stessa proprietà, ma con due aspetti differenti. Quello di Venezia più scolpito nella storia e quello sulla terra ferma che guarda al presente e al futuro, strizzando l’occhio alle nuove tendenze del gioco: ampia scelta di giochi, accessibilità per tutti e divertimento assicurato come accade al giorno d’oggi con i casinò online.

Il Casinò di Montecarlo

Quando le persone parlano del Principato di Monaco, sono tre le cose che vengono in mente: il lusso sfrenato, la Formula 1 e ovviamente il Casinò di Montecarlo.

In terra monegasca il gioco d’azzardo venne legalizzato nel 1850 e mentre si attendeva la costruzione del Casinò nella zona nuova della Città, nel 1853 aprì i battenti una casa da gioco nella zona del porto. Dieci anni dopo sarà l’attuale struttura ad ospitare il gioco.

Nel corso degli anni i VIP e tanti personaggi dello sport sono apparsi nel casinò monegasco, a sua volta sede come set di numerosi film, specie nella seconda metà del ‘900.

Oltre a rappresentare una delle più importanti entrate economiche del piccolo principato, nel corso del tempo il Casinò di Montecarlo è stato paragonato ad un vero e proprio status symbol per chi ha la possibilità di frequentarlo. Un vero e proprio inno all’eleganza (bisogna infatti rispettare un rigido dress code per entrare al casinò).

I Casinò di Londra

Londra è la città perfetta per chi ama il gioco. Attualmente ci sono circa 30 fra casinò e sale da gioco. Un feeling straordinario con il settore del gioco, merito anche delle leggi che da sempre hanno favorito il proliferare di questi luoghi.

Difficile ancora oggi stabilire con perfetta precisione quale sia realmente il primo Casinò sorto nella capitale inglese.

Nei primi degll’800 già si giocava a Londra. Per molti però il The Victoria Grosvenor Casino London è il casinò più vecchio della città. Dedicato alla regina Vittoria da oltre due secoli è il fulcro del gioco londinese. Un casinò che ha saputo rinnovarsi nel tempo e che pure ai giorni nostri gode della fama internazionale. Quasi una tappa imperdibile per chi ama i casinò.

Casinò Online