IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. | Probabilità di vincita
Migliori 7 giocatori di blackjack di sempre
I migliori giocatori di blackjack di sempre: 7 leggende entrate nella storia

Categoria: Mondo Casinò

I migliori giocatori di Blackjack entrati nella leggenda

Il gioco del Blackjack ha sempre appassionato milioni di persone in tutto il mondo ed è proprio per questo che esistono tornei nazionali ed internazionali che raccolgono folle di fan che seguono assiduamente i migliori giocatori di Blackjack al mondo.

Tra i migliori giocatori al mondo di Blackjack che vedremo più avanti, alcuni di questi hanno iniziato la loro carriera da professionisti mentre erano intenti a svolgere altri lavori, ad esempio Wong e Thorp erano professori universitari, Schlesinger e Johnson erano un dirigenti d’azienda o ancora Grosjean e Hamilton erano dei brillanti studenti universitari.

I tornei di fama mondiale, dove partecipano i migliori giocatori di Blackjack, si svolgono spesso in Casinò influenti e conosciuti in tutto il mondo nelle città più frenetiche del pianeta. Esistono anche tornei molto importanti di Blackjack Online che attirano in live streaming molti fan.

Top player del Blackjack scelti dai professionisti

La maggior parte di questi giocatori sono inseriti nella Blackjack Hall of Fame del Barona Casinò di San Diego. Basterebbe questo a far capire il calibro di questi professionisti, ma in realtà c’è da evidenziare il fatto che questi giocatori elencati nelle prossime righe sono stati scelti come i migliori direttamente dai loro colleghi professionisti.

Capire come si gioca a Blackjack è veramente molto semplice ma solo alcuni possono essere definiti i migliori nell’applicare le numerose strategie che esistono per vincere o andare in vantaggio.

Molti dei migliori giocatori presenti nella lista hanno creato, modificato e rivisitato teorie e strategie per vincere ad uno dei giochi di carte da Casinò più famoso al mondo. Tra queste va sicuramente citato il metodo Martingala, che si basa su un incremento delle puntate in caso di perdita, attraverso una progressione matematica.

Grazie al loro intuito, alla forte passione e alla loro mentalità strategica e fortemente matematica e calcolatrice, si sono fatti strada attraverso sfide sempre più avvincenti nei diversi tavoli di tutto il mondo battendo croupier di ogni Casinò.

Bryce Carlson

Bryce Carlson è uno dei giocatori più famosi della storia. È colui che ha scritto il libro “Blackjack for Blood” anche definita dai giocatori la Bibbia del Black Jack, il manuale che qualunque aspirante giocatore/appassionato dovrebbe leggere. É famoso anche per aver avuto una fra le peggiori bad run mantenendo una serie negativa di perdite per 47 h consecutive. Ci sono volute circa 141h di gioco per permettergli di tornare all’attivo a seguito delle ingenti perdite.

Uno dei pregi di questo giocatore è sicuramente la sua voglia di condividere. Infatti nel tempo ha condiviso molte delle sue teorie sui vari forum di settore, rendendolo di fatto uno dei giocatori di Blackjack più popolari del web.

Nella sua storia da giocatore dice di essere molto legato a top player come Kenny Uston, Lawrence Revere e Stanford Wong, da cui ha appreso molto, ma si è frequentemente confrontato anche con suoi colleghi come Arnold Snyder, Don Schlesinger e Peter Griffin.

Di sicuro va citata la sua capacità di far perdere le tracce, coltivata a seguito dei ban ricevuti dai vari casinò che lo hanno costretto ad inventare un modo per portare avanti il suo business. Ha sviluppato così capacità di elusione dei controlli della sicurezza dei casinò con travestimenti sempre più affinati.

Ha sviluppato anche il programma Omega II Blackjack Machine che gli ha permesso di analizzare il suo gioco con metodo matematico.

Don Schlesinger

Schlesinger nasce a New York e studia Matematica alla City College of New York. In seguito ha conseguito un Master e un dottorato alla City University of New York. Nel corso degli anni fu docente e dirigente di una Banca di Wall Street. Poco tempo dopo lasciò il mondo finanziario e iniziò a giocare a Blackjack dedicandosi al gioco non solo come giocatore, ma anche come docente, ricercatore e autore di libri. È noto per aver sviluppato alcune tecniche tra cui le più famose sono:

  • Illustrious 18
  • Desirability Index
  • SCORE (Standard Comparison of Risk and Expectation)

Inoltre ha contribuito alla stesura e realizzazione di diversi articoli per il Blackjack Forum.

James Grosjean

Grosjean nato nel New Jersey e figlio di un giornalista, si è appassionato al blackjack grazie a Ken Uston, leggenda del blackjack, che scriveva proprio per la rivista del padre. Inizia a giocare e ad appassionarsi al blackjack fin da piccolo e nel frattempo, da studente brillante, si guadagna una borsa di studio alla Harvard Business School. Quando era ancora uno studente di economia alla University of Chicago proprio la passione lo portò a dirigersi verso Las Vegas dove cominciarono i primi successi nel blackjack.

Già prima di laurearsi infatti, era oramai diventato un professionista del Blackjack. È famoso per le sue vittorie al Caesars Palace e all’Imperial Palace, aziende del gruppo Caesars Entertainment. Scrisse un libro dedicato al Blackjack “Beyond Counting: Exploiting Casinò Games from Blackjack to Video Poker“.

É inoltre una figura importantissima, in quanto con le sue ricerche scopri il shuffle tracking e il card counting permettendo a molti card counter (contatori di carte) di venire scagionati dalle accuse mosse nei loro confronti.

Russ Hamilton

Hamilton è un giocatore di Poker che però assolutamente non disprezza il gioco del Black Jack. Ex ingegnere è stato iniziato al Black Jack da un suo professore universitario. Andò a vivere a Las Vegas a 36 anni e inventò un torneo chiamato Elimination Black Jack, il gioco del Black Jack con alcuni elementi di Texas Hold’em, Questo torneo fu il format televisivo di una serie chiamata The Ultimate Black Jack Tour.

Don Johnson

Johnson ha iniziato la sua carriera nel mondo delle scommesse a 30 anni, quando iniziò a lavorare come general manager per il Philadelphia Park (ad oggi Parx Casinò). Sempre appassionato di Blackjack, la sua impresa più grande è stata quella di battere il casinò di Atlantic City per ben 15 milioni di dollari in soli sei mesi.

É ritenuto uno dei giocatori di blackjack più vincenti della storia e per questo anche uno dei più temuti dai proprietari dei Casinò di Las Vegas. Impossibile da inserire nella lista dei giocatori “poco graditi” perché non accusabile di nessuna scorrettezza.

Ken Uston

Uston newyorkese,  ha dominato per anni i tavoli di Las Vegas. Esuberante e genio matematico, ha dominato la scena dei tavoli di blackjack degli anni ’70 ed ’80 e ha vinto non poche cause legali a favore dei suoi colleghi di Blackjack.

Anche se morto nel 1987, resta una leggenda ancora oggi discussa. Entrò da giovane nel team di Al Francesco con il quale agiva nei casinò vincendo ingenti somme grazie ad un organizzazione studiata nel minimo dettaglio.

Infatti era sua abitudine e quella del suo team contare le carte e per questo fu bandito da diversi casinò di L.A. dove però spesso e volentieri tentava di accedere sotto falso nome e mentite spoglie. Dopo un periodo di ban da parte di un casinò di Las Vegas, denunciò il fatto alle autorità a vinse la causa in quanto dimostro di non essere un baro, ma di usare solo la sua mente.

Fu il protagonista nel 2005 di un documentario prodotto da History Channel dal titolo The Blackjack man.

Stanford Wong

Wong (all’anagrafe John Ferguson) è un ex professore di Finanza alla San Francisco State University. Mentre era professore iniziò a giocare a Black Jack e decise di lasciare la carriera accademica. Sviluppò un programma per PC chiamato Statistical Blackjack Analyzer che venne rilasciato sul mercato, la sua ultima versione disponibile risale al 2003. Questo è uno strumento molto utilizzato dai giocatori dei vari casinò ma soprattutto per chi gioca nei Casinò Online.

John Ferguson divenne così importante ed influente nel mondo del Black Jack che il suo nome d’arte, “Wong“, divenne termine frequente nel mondo del Fante Nero essendo il nome di una tecnica da lui creata. Attualmente è proprietario di una casa editrice che pubblica libri sul gioco d’azzardo: la Pi Yee Press

I giocatori di Blackjack creatori di strategie di gioco

Fra i migliori giocatori di blackjack non possiamo non citare Snyder e Thorp che dal loro canto possono vantare l’aver messo a disposizione dei colleghi dei metodi studiati e testati per migliorare le performance nel gioco. Hanno sviluppato, grazie alla loro mente matematica, delle strategie avanzate di blackjack. Infatti entrambi sono stati autori di due best seller divenuti punto di riferimento per tutti i giocatori di blackjack al mondo.

Arnold Snyder

Snyder è uno degli illustri componenti della Black Jack Hall of Fame. La sua fama lo precede, essendo stato inserito in questa lista speciale grazie alle innovazioni e alle tecniche da lui inventate. Nel tempo è stato editore del Black Jack Forum e in seguito ha scritto, nel 1980, un libro dedicato proprio al gioco del Fante nero: “The Black Jack Formula

Edward O. Thorp

Thorp è un’altra figura leggendaria del Blackjack. Ex professore di Matematica alla UCLA ed head fund manager è uno dei giocatori più famosi della storia del Blackjack. Essendo un ricercatore nell’università, e quindi avendo gli strumenti adatti, ha iniziato a sviluppare la sua Teoria del “Beat the Dealer” (Battere il Dealer) attraverso un vecchio processore IBM.

Ha iniziato ad applicare la sua teoria in diversi Casinò a Las Vegas ed è riuscito a raddoppiare il suo capitale iniziale in un sola settimana. Il suo metodo permetteva ai giocatori di ridurre ridurre l’House Edge fino all’1%, quando nel periodo la media era di circa il 5%.

Blackjack Online