IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. | Probabilità di vincita
architetti segreti casinò
I 5 segreti degli architetti di Casinò

Categoria: Mondo Casinò

Come gli architetti costruiscono i Casinò: trucchi e segreti

Quando si entra in un casinò di Las Vegas si perde molto spesso la cognizione del tempo ed inoltre ci si perde tra le fila di tavoli destinati a giochi da casinò. Si passano ore all’interno della struttura anche senza mai giocare, ma solamente ad osservare le sofisticate strutture e i fantastici arredi creati alla perfezione. Possiamo trovare alcuni esempi come il The Venetian a Macao, uno dei casinò più lussuosi al mondo, oppure il famoso Luxor, con tanto di sfinge e piramide. A molti turisti piace restare piacevolmente sorpresi dalle attrazioni presenti nei vari casinò, come i fenicotteri rosa del Flamingo, un tempo in mano al geniale Kirk Kerkorian. Il mondo dei casinò fisici è da esplorare continuamente per stupirsi ogni volta che si varca la soglia d’entrata.

Gli architetti e i designer poi giocano un ruolo fondamentale nel far spendere e nell’intrattenere i moltissimi turisti che visitano Las Vegas o Macao, due delle città con più casinò al mondo. Ecco quindi come gli architetti costruiscono i casinò.

1. Il design dei casinò

Uno dei segreti che gli architetti sfruttano quando sviluppano il progetto di un casinò è sicuramente il design. Non si parla solamente del design interno ma anche di quello esterno. Ad esempio il Circus Circus di Jay Sarno è stato costruito con le sembianze di un circo non solo perché rappresenta al meglio il tema del casinò, ma anche e soprattutto per attirare i turisti che, anche se non sono così propensi a giocare nei casinò, vengono immediatamente attratti dalla struttura particolare. Similmente avviene con il Caesars Palace, il primo casinò di Jay Sarno e Stanley Mallin, la cui struttura è simile ad un antico tempio romano.

Anche il design interno però fa la sua parte. Infatti un casinò è un vero e proprio labirinto ricco di colori, sale da gioco e negozi. Muoversi tra i tavoli da gioco non è così semplice senza poi fermarsi a fare almeno una partita. Il turista, trovandosi circondato da molti tavoli e da molti giocatori, tenderà quasi sicuramente ad approcciarsi ad un gioco, anche se delle volte non conosce minimamente le regole.

Inoltre il design a labirinto che si va a creare in questi fantomatici palazzi genera un senso di smarrimento che renderà molto difficile trovare l’uscita. In alcuni rari casi, dei casinò della stessa società, ma con tema diverso, vengono collegati direttamente da corridoi, rendendo ancora più disorientato il turista. Naturalmente l’uscita, per la sicurezza di tutti, è sempre ben visibile ma allo stesso tempo nascosta dal caotico mondo che si crea all’interno dei casinò.

Uno dei segreti degli architetti di casinò è sicuramente l’inaccessibilità dalla luce solare. Raramente si possono trovare delle finestre o dei lucernari. Se sono presenti dei piccoli lucernari, in genere vengono coperti dalle forti luci che rendono difficile la vista verso l’alto al giocatore. In altri casi, come nei megaresort, dove i casinò dispongono anche di una zona hotel, le finestre si trovano solamente nelle stanze rivolte verso l’esterno.

Altro segreto degli architetti di casinò, ma questa volta è più un trucco da interior design, è la mancata presenza di orologi. Se l’obiettivo è quello di trattenere il più tempo possibile i giocatori allora è bene che si dimentichino totalmente dell’orario. A parte in alcuni casi isolati, dove sono presenti delle tv che potrebbero mostrare canali televisivi dove in genere è sempre presente l’orario, all’interno dei casinò non sono presenti orologi appesi. Si potrebbe dire che il tempo all’interno dei casinò non passa mai. Ad oggi però possiamo definire questo trucco in parte superato grazie all’avvento degli smartphone e al numero crescente di persone che indossano orologi tutti i giorni.

2. La disposizione dei tavoli

La disposizione dei tavoli è uno dei segreti degli architetti di casinò. Se si nota bene la disposizione, questi sono raggruppati in base non solo alla categoria di gioco, quindi giochi di carte o giochi con dadi o giochi da casinò online, ma anche alla tipologia di gioco. Se si cerca di giocare a blackjack, basterà trovare almeno un tavolo dove si gioca al gioco del fante nero e con la massima certezza proprio lì vicino saranno presenti altri tavoli dedicati allo stesso gioco.

La logica di questa disposizione dei tavoli è molto semplice. Oltre a mostrare un’offerta più ricca e meno dispersiva al giocatore, che potrebbe aver trovato pieno un tavolo, si darà la possibilità al giocatore o al curioso di vedere e sentire come giocano le altre persone in altri tavoli. Questa è una tecnica psicologica piuttosto che di design, e porterà il giocatore a puntare sempre di più e a giocare sempre di più grazie all’entusiasmo e alla frenesia del momento.

3. La disposizione delle slot machine

La disposizione delle slot machine sono un trucco molto utilizzato da tutti i casinò del mondo. In qualsiasi sala o qualsiasi zona del casinò sono sempre presenti moltissime slot machine diverse che generano rumore quando si ottengono jackpot e dai suoni ambientali studiati per attrarre i clienti.

Inoltre le slot machine più moderne non solo hanno un tema accattivante, ma per ogni slot non è difficile trovare design differente, studiato esclusivamente per il gioco che contiene.

I colori, i video che vengono proposti e i premi ottenibili alle slot machine, vengono mostrati in continuazione per attrarre sempre di più i giocatori.

Negli ultimi anni, le slot stanno diventando così importanti che i profitti da parte dei casinò provengono per circa l’80% dalle slot machine. Sono infatti considerate la forza trainante del settore del gambling in quanto attirano continuamente sempre nuovi clienti.

4. La disposizione dei cocktail bar

Come abbiamo già accennato, il casinò è un vero e proprio labirinto che in alcune occasioni sembra essere senza uscita. Quando si gioca ai giochi da casinò, dimenticandosi del tempo che scorre, il corpo umano inizia a far sentire le proprie necessità. Uno dei segreti degli architetti di casinò è mettere paletti anche nel soddisfare determinati bisogni. Per soddisfare uno dei bisogni primari, la sete, il cliente del casinò dovrà affrontare una serie di vie labirintiche facendosi strada tra tavoli da gioco e slot machine colorate.

Come per arrivare all’uscita, i cocktail bar sono disposti dopo una serie di tavoli, slot e altre attrazioni che tentano il giocatore. Inoltre, nella mentalità del giocatore fortunato, spostarsi dal tavolo quando si gioca significa perdere il posto e anche il bacio della dea bendata. Proprio per questo motivo i giocatori più appassionati cercheranno di sopportare la sete per il maggior tempo possibile. Nei classici casinò non valgono le regole delle buone maniere del Pachinko come poggiare un pacchetto di sigarette sulla pachi-slot per prenotarla per mezz’ora. Al contrario appena ci si alza da tavolo, un altro giocatore si avventerà su quel posto lasciato libero.

5. I servizi offerti

Molto spesso i casinò possono essere paragonati a delle piccole città nelle città, soprattutto i casinò più grandi del mondo. Uno dei più famosi è il City of Dreams Resort di Macao che presenta non solo una piscina dove fare sub ma anche una discoteca. I servizi offerti da parte di questi famosi hotel-casinò sono svariati. Si parte dalle classiche camere d’albergo fino a dei veri e propri mini appartamenti all’interno delle strutture. Spesso sono presenti negozi e boutique ma anche delle gioiellerie. Raramente sono presenti dei piccoli fast food, ma sono sempre presenti dei lussuosi ristoranti. Sono presenti molto spesso anche delle catene di bar-pub destinati alla colazione o per un cocktail a notte fonda. Particolari invece sono quei casinò hotel che offrono anche servizi come palestre, Spa e terme.

Oltre a questi classici punti vendita o di ristoro, in alcuni casinò ci sono zone per l’intrattenimento di tutta la famiglia. Non è difficile trovare sale giochi per bambini, parchi giochi come l’Angry Birds Recreation Center del Ponte 16 Resort di Macao o come la montagna russa all’interno del New York-New York di Las Vegas.

Tutti questi servizi rendono l’ambiente del casinò piacevole ed accogliente il che rende il cliente poco interessato nell’uscire dal casinò. Questo, avendo a disposizione già tutti i servizi necessari per una comoda permanenza, sarà più favorevole nel restare all’interno del casinò.

Casinò Online